Per effettuare il login inserire username e password ...

Login

Olio Extravergine d'Oliva

Nei territori suggestivi ed incontaminati del Gargano, tra il lago di Varano  e la foresta Umbra, nel piccolo centro di Carpino, si produce L'Olio Extravergine di Oliva "Coppa Rossa", vanto della tradizione olivicola pugliese. I quattro produttori della Cooperativa Coppa Rossa lavorano per ottenere il massimo della qualità olivicola;  solo l’extravergine  prodotto nei terreni dei nostri soci, situati in aree collinari del territorio garganico, viene imbottigliato con il marchio Coppa Rossa.

Tutta la qualità delle olive è nell’olio extravergine di oliva prodotto: tanta passione trasmessa dalla terra e che la terra ricambia!

La bontà dell'Extravergine "Coppa Rossa" è garantita sin dalla pianta, grazie a controlli scrupolosi ed alla cura posta in tutte le fasi di lavorazione. Un rito che ogni anno si rinnova attraverso la potatura, all’eliminazione delle erbecce sotto i tronchi degli alberi  fino alla raccolta che viene eseguita quando il frutto giunge a  giusta maturazione. La raccolta si svolge dal mese di ottobre a quello di dicembre  ed è effettuata direttamente dalla pianta. Nell’arco della giornata, ciascun proprietario, convoglia le olive nel frantoio. Le olive, in momentanea attesa di essere lavorate, vengono sistemate in appositi bins areati che ne consentono la aerazione. La molitura viene eseguita a freddo entro le ventiquattr'ore dalla raccolta. Successivamente avviene la  decantazione naturale in contenitori di acciaio inox posti in idonei locali.
Un rito in cui nulla viene lasciato al caso per mantenere integri tutti i benèfici principi dell'OLIVA.
Le cultivar maggiormente presenti nei terreni dei nostri soci sono: "L'Ogliarola Garganica", "Leccino" e "Coratina”.

Olio extravergine di oliva Coppa Rossa, il nostro classico, prodotto da Cultivar: Oliarola Garganica e Leccino, caratterizzato da un amaro spiccato e piccante presente e armonico. Un olio dal fruttato medio-leggero, che si presta a svariati abbinamenti.

Olio extravergine di oliva "Donna Giò".
Cultivar:Coratina-Oliarola Garganica.
Dal gusto intenso, è ottimo in pinzimonio, sui legumi e su pietanze molto saporite

Rintracciabilità

La nostra Cooperativa ha aderito al sistema di rintracciabilità UNASCO; si tratta di un sistema di filiera certificato UNI EN ISO 22005:08 in grado di garantire l’origine e la qualità dell’olio extravergine e vergine di oliva attraverso l’identificazione di tutti gli attori della filiera (ruoli e responsabilità) e la definizione di codici numerici che permettono di correlare in ogni momento un lotto di prodotto ai controlli su di esso effettuati e i relativi esiti. Al sistema UNASCO aderiscono solo le aziende e i frantoi che dimostrano di condividere la mission della UNASCO e che soddisfano i requisiti previsti dal sistema. Ciascun attore della filiera assicura l’identificazione del prodotto nelle fasi della produzione che lo vedono coinvolto. I produttori effettuano la raccolta del prodotto e lo identificano in campo apponendo un cartellino identificativo. Tale identificazione viene poi riportata sul quaderno di campagna, dove sono registrati tutti gli interventi (trattamenti fitosanitari e fertilizzazioni) e le operazioni colturali. Per prevenire e minimizzare il possibile sviluppo di muffe e tossine, le drupe sono stoccate in casse di plastica fenestrate e sollevate da terra, in ambiente fresco e aerato, evitando stasi delle olive superiori alle 48 ore. Il responsabile di frantoio, in fase di accettazione, effettua una serie di controlli quanti – qualitativi e di identificazione che risultano fondamentali per la corretta gestione della rintracciabilità. Le cassette/bins conferite da ciascun produttore sono stoccate in un’area preventivamente identificata con un cartello, indicante la dicitura “Prodotto a Filiera”. La materia prima “a filiera” è lavorata separatamente dagli altri prodotti e la separazione avviene nel tempo, nel caso di frantoio con un’unica linea di lavorazione, oppure nello spazio, laddove sono disponibili più linee di lavorazione, nel quale caso una linea è “dedicata” allo scopo. Dopo la lavorazione, il prodotto a filiera è stoccato in silos/contenitori correttamente identificati. Per ogni lotto di stoccaggio sono eseguite analisi chimico-fisiche al fine di classificare l’olio secondo i parametri più significativi (acidità, polifenoli totali, indice dei perossidi, delta K, alchil esteri).Agronomi e tecnici professionisti assicurano adeguata assistenza tecnica alle aziende attraverso controlli periodici in campo.

 

CONTROLLA L’ORIGINE DEL TUO OLIO.
INSERISCI IL CODICE QUI SOTTO!